Una vacanza da sogno

Allora, il mio sogno è andare a Venezia. Ebbene sì, sono banale come milioni di turisti, americani e giapponesi soprattutto, che sognano il giro in gondola sul Canal Grande, la foto con i piccioni a Piazza San Marco, la passeggiata sul ponte di Rialto e via discorrendo.

Che ci posso fare se la città più bella del mondo (insieme a Roma, of course) è così a portata di mano? Anche troppo a portata di mano, direi, visto che non si riesce mai mai a programmare un viaggio a Venezia perché o c’è troppa gente, o c’è l’acqua alta o entrambe le cose.

Comunque, stavolta (forse) potrei farcela. Sono anni che ci penso e, se riesco ad agganciare il tragitto della vacanza già programmata con questa meta sovversiva (perché è un sogno che giace nel cassetto per mille difficoltà vere o presunte), è fatta.

Fate finta che non ho detto niente e, nel frattempo, godetevi questa foto, in attesa di quelle che pubblicherò alla fine dell’estate. O no?

Annunci

Informazioni su tatagioiosa

Dentro di me sono sempre stata una tata, fin da bambina quando accudivo e cullavo le bambole come se fossero vere. Nel frattempo ho girato il mondo, ho scritto e letto tanto per lavoro e per passione, ho cresciuto e sto crescendo figlie insieme ad uomo davvero speciale. La tata che è in me mi ha portato su una nuova strada, fatta di asili, filastrocche, gesti sensati, lontani dalla quotidianità come la conosciamo tutti.
Questa voce è stata pubblicata in Eventi della vita e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Una vacanza da sogno

  1. Suster ha detto:

    Beh, chi lo dice che i posti “da sogno” sono solo quelli dall’altra parte del mondo?

  2. tatagioiosa ha detto:

    Sono davvero colpita dal calore delle vostre risposte. Venezia è proprio il sogno materializzato e “noi siamo fatti della stessa sostanza di cui sono fatti i sogni” (Shakespeare, La tempesta).

  3. alice in the dubland ha detto:

    io credo non sia affatto banale! anzi trovo estremamente interessante andare in giro per citta’ che si considerano cosi ben conosciute perche’ fotografate milioni di volte e scoprirne angoli, diciamo cosi, trascurati…

  4. Tatina ha detto:

    Aspettiamo allora!

  5. Manuela ha detto:

    non vedo l’ora di vedere le tue foto 😉 Venezia la visitai da bambina, è vermente splendida….ciao! 🙂

  6. Geillis ha detto:

    Io ci sono andata due volte soltanto, ma la seconda volta mi sono concessa una settimana intera, un sogno…il mio fidanzato dell’epoca ha fatto di tutto per rovinarmi la vacanza, per fortuna senza riuscirci: la prossima volta ci vado da sola 😀
    Comunque spero proprio che il tuo sogni si avveri!

  7. palmy ha detto:

    Sogno possbile direi! Andarci con bambini in passeggino è un po’ da supereroi però… grazie di aver partecipato!

  8. Laura ha detto:

    Eh sì, ha un fascino particolare, Venezia. Noi ci siamo stati prima della nascita della secondogenita e ne siamo rimasti incantati.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...