Regina per una merenda

Merende reali

Merenda reale a Palazzo Chiablese a Torino

Che c’è di meglio in un freddo pomeriggio invernale di una merenda da re? Eccola servita!

Questa ed altre prelibatezze le ho gustate all’interno di un magnifico palazzo della casa Savoia, Palazzo Chiablese, giusto affianco al duomo di Torino, quello dove è custodita la Sacra Sindone per intenderci.

Si chiamano Merende Reali e sono organizzate nelle più belle residenze sabaude della città e dintorni. Dopo un’interessante visita al palazzo, viene servita una cioccolata accompagnata da paste tipiche come i torcetti, le paste di meliga, gli amaretti, i baci di dama. Bisogna essere davvero amanti del cacao per apprezzare la cioccolata che bevevano i re, le regine e le loro corti, perché è fatta solo con acqua, cacao e zucchero ed ha un sapore molto spiccato.

Palazzo Chiablese, ritratto della Regina Margherita di Savoia

Palazzo Chiablese, ritratto della Regina Margherita di Savoia

A quanto pare, due o trecento anni fa le merende duravano pomeriggi interi. Le leccornie si susseguivano mentre si ascoltava musica e si faceva salotto per tre o quattro ore di fila (!).

Quella che vedete qui affianco è una delle splendide sale del palazzo, dominata da un bel ritratto della Regina Margherita di Savoia, in onore della quale i napoletani inventarono l’omonima e patriottica pizza (pomodoro rosso, mozzarella bianca e basilico verde, no?).

Sotto c’è il mio caro maritino che si documenta…

 

Annunci

Informazioni su tatagioiosa

Dentro di me sono sempre stata una tata, fin da bambina quando accudivo e cullavo le bambole come se fossero vere. Nel frattempo ho girato il mondo, ho scritto e letto tanto per lavoro e per passione, ho cresciuto e sto crescendo figlie insieme ad uomo davvero speciale. La tata che è in me mi ha portato su una nuova strada, fatta di asili, filastrocche, gesti sensati, lontani dalla quotidianità come la conosciamo tutti.
Questa voce è stata pubblicata in Arte e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Regina per una merenda

  1. Geillis ha detto:

    Che bella iniziativa, fare una merenda in posti così speciali, anche se magari i sapori antichi sono diversi dai nostri…non vedo l’ora di tornare a Torina per mangiare di nuovo la cioccolata e i gianduiotti, naturalmente dopo aver visitato tutte le bellezze che avete, primo fra tutti il Museo Egizio, che conosco molto bene

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...